Voglio una solitudine

Voglio una solitudine, voglio un silenzio, una notte di abisso e l’anima inconsutile, per dimenticarmi che vivo, liberarmi dalle pareti, da tutto ciò che imprigiona; attraversare gli indugi, vincere i tempi pullulanti di intrecci e ostacoli, infrangere limiti, estinguere mormorii, lasciar cadere le frivole colonne di allegorie vagamente erette. Essere la tua ombra, la tua ombra, soltanto, e star vedendo … Continua a leggere

Morire e rinascere

   Non è soltanto quando stai morendo che l’intera vita ti passa in un lampo davanti agli occhi. Per certe persone, capita un giorno in cui tutti i sogni insorgono ribellandosi alla quotidianità dell’esistenza. Può accadere in metropolitana, al volante di un’auto, su un ponte mentre guardi giù verso l’acqua. Può accadere al mattino presto. Forse è l’aroma del caffé … Continua a leggere

Come Mary Jane..

  What’s the matter, Mary Jane? You had a hard day, as you place the “don’t disturb” sign on the door. You lost your place in line again, what a pity! You never seem to want to dance anymore. It’s a long way down on this roller coaster.The last chance streetcar went off the track and you’re on it. I … Continua a leggere

Notti insonni…

  Notti insonni si susseguono l’una all’altra… notti sempre uguali, l’una all’altra… se non fosse per il calendario che giorno dopo giorno scorre via penserei che tutto resta fermo, immobile,quasi immutato… Sono tutte uguali le mie notti, invano cerco di dormire, di spengere per qualche ora il criceto nel mio cervello che invece da indomito stakanovista non la smette di … Continua a leggere

Così la mia vita

“Così è la mia vita, un affresco molteplice e variabile che solo io posso decifrare e che mi appartiene come un segreto. La mente seleziona, esagera, tradisce, gli avvenimenti si sfumano, le persone si dimenticano e alla fine rimane solo il percorso dell’anima, quei rari momenti di rivelazione dello spirito. Non mi interessa ciò che mi è accaduto, ma le … Continua a leggere

Equilibrio dove sei?

    Ed eccolo il criceto che torna a correre sulla sua ruota, veloce, sempre più veloce, una scheggia impazzita, senza direzione.. Sento che c’è qualcosa che non quadra, una nota stonata, un sassolino nella scarpa, qualcosa che all’improvviso sale a galla facendo precipitare il mio umore, e mi scoccia, mi scoccia non saper vivere fino in fondo questo momento, … Continua a leggere