Pezzi di cuore

Il cuore di ognuno di noi è fatto di tanti pezzi, pezzi di varia forma, dimensione e consistenza… Lungo la strada ci si lascia dietro di noi qualche pezzo, e nel ricordo il cuore traballa un po’, ma poi riprende il suo battito normale e riprende la sua strada..  

E poi…

E poi ci sono quelle sere in cui ti lasci guidare dall’istinto, e lasci che con naturalezza fluiscano parole ed emozioni.. E poi ci sono quelle notti d’estate, con l’anima piena di musica e poesia, la macchina che attraversa la città, uno spicchio di luna su cui dondolerei volentieri e stelle che so che ci sono ma posso solo immaginare.. … Continua a leggere

I can?

IO sono l’artefice del MIO destino. IO e nessun altro. IO posso scegliere, certo non quello che mi succede, ma come reagire a quello che mi succede. IO posso decidere di smetterla con le scelte masochistiche, quelle in cui mi racconto le favole, e cominciare a pensare davvero a ME, a STARE BENE IO   Si posso… ma ne sarò … Continua a leggere

Il criceto is back

Chi è felice, parli. Chi non è felice, urli. Chi ha perso la speranza, stia zitto.    ..e dopo mesi tornare qui, a voler dar voce ai pensieri che vorticosi girano sulla ruota del mio cervello, quei pensieri che cerco di ignorare, che nascondo per non rientrare nel loop degli anni scorsi, dei mesi scorsi, quei pensieri che soffoco contro il … Continua a leggere

Diventa chi sei

  “Diventa chi sei” ..e se io non lo sapessi chi sono? E’ da quando ero adolescente che, accucciata nell’angolo del pensatore, mi rivolgo questa domanda senza riuscire a trovare una risposta che plachi il rimescolìo dei miei pensieri, e metta fine a questa mia perenne sensazione di vuoto.. e negli anni a volte più a volte meno ma la … Continua a leggere

Un anno di te

Mi sembra ieri quella sera d’estate in cui tuo papà mi disse che cambiava lavoro.. sarebbe diventato padre! Il mio cuore mi esplose in petto, le lacrime di gioia, l’emozione, l’abbraccio forte con mia sorella, la tua mamma, e poi la lunga attesa di te.. i tuoi primi calci, le mie carezze e i baci alla pancia di mamma per … Continua a leggere

Momenti di (non) trascurabile felicità

  Il sorriso di mia nipote quando mi vede, un tramonto che sbuca all’improvviso dietro un palazzo, l’odore del mare, un sms che non ti aspetti, mamma che mi prepara il minestrone con il risone che mi ricorda quando andavo alle scuole medie, le lotte con i cuscinoni con mia sorella, entrare a casa e trovare il riscaldamento acceso, il … Continua a leggere